The degrees of qualifying adjctives in Italian

The degrees of qualifying adjectives in Italian

A journey through the precision of the Italian language

Learning a foreign language opens the doors to a world rich in linguistic nuances, and Italian is no exception.

Among the linguistic challenges that students face, understanding the degrees of adjectives proves to be a crucial aspect in enriching one’s vocabulary and communicating precisely and eloquently.

Paola e Roberta studiano insieme, o, almeno dovrebbero…
Paola: Roberta, hai visto Marco oggi in classe? Non trovi che sia il più carino della classe?
Roberta: Marco? Sì, ma devo dirti che preferisco Francesco. Francesco è più divertente di Marco.
Paola: Sì, Marco è meno divertente di Francesco… però Marco è così misterioso e, comunque, Marco è tanto bravo quanto Francesco a scuola. Ho sentito dire che legge libri interessantissimi di astronomia. È il ragazzo più affascinante che abbia mai incontrato!
Roberta: Preferisco qualcuno che mi faccia ridere, sai? Francesco riesce sempre a farmi ridere, anche durante le noiose lezioni di chimica. La Giannelli* è ancora più noiosa di prima, non trovi?
Paola: Nooo, per me la Mari è più noiosa della Giannelli! La Giannelli è brava, solo che, io credo, la Giannelli è più preparata che comunicativa, è questo il suo guaio. Comunque studiare è meno divertente che parlare di ragazzi! Marco è carino però è più affascinante che bello. Sai cosa mi hanno detto di lui oggi? Marco è bravissimo a suonare la chitarra!
Roberta: Ma no! L’ho ascoltato, a casa di Fabiana, alla festa, Marco non è molto bravo… Hanno suonato lui, suo fratello Michele e un altro amico loro. Michele è bravo bravo ma Marco… studia la chitarra solo da poco, era tutto contento quando me lo ha raccontato!
Paola: Davvero? Potrebbe essere il modo migliore per avvicinarmi a lui, la musica è una passione che condividiamo, potrei proporgli di studiare insieme! Potrei entrare nel gruppo pure io, voglio diventare la più brava del gruppo
Roberta: Va bene, va bene, basta così… vedo che hai già un piano! Certo che sicuramente è più divertente parlare di ragazzi che delle formule chimiche che stiamo studiando! Vediamo però di studiare altrimenti diventeremo le meno brave della classe
Paola: Concordo! Se solo potessimo trovare un modo per far sembrare le lezioni tanto interessanti quanto i ragazzi…

The positive degree of adjectives in Italian

Le lezioni della professoressa di matematica sono noiose!

Let’s start by exploring the positive degree of adjectives, the most elementary way to use them.

In the positive degree, the adjective expresses a quality or characteristic without referring to the intensity of this quality or making comparisons.

Let’s take some examples:

La Giannelli è brava.

Marco è carino.

Il tempo della scuola è faticoso ma spensierato.

The comparative degree of adjectives in Italian

Francesco è più divertente di Marco.
Marco è meno divertente di Francesco.
Marco è tanto bravo quanto Francesco.

The comparative degree is used when comparing two elements called the first and second term of comparison.

The comparative can be of 3 types:

COMPARATIVO DI MAGGIORANZA
PIÙ + AGG. + DI
Francesco è più divertente di Marco.
COMPRATIVO DI MINORANZA
MENO + AGG. + DI
Marco è meno divertente di Francesco.
COMPARATIVO DI UGUAGLIANZA
(TANTO/COSÌ) + AGG. + QUANTO/COME
Marco è tanto bravo quanto Francesco.
Note that TANTO/COSÌ are optional.
Marco è bravo quanto Francesco.

If we compare two verbs or two adjectives, the second term of comparison is introduced by CHE instead of DI:

Studiare è meno divertente che parlare di ragazzi!
Marco è più simpatico che bello.

The superlative degree of adjectives in Italian

In the superlative degree, the gradation of the quality expressed by the adjective is at the highest level.

This can be done “in modo assoluto”, without reference terms, or “in modo relativo” compared to a set of which the element is a part.

SUPERLATIVO ASSOLUTO
It is formed for most adjectives with:
ROOT of the adj. + -ISSIMO
BRAV-O
BRAV-ISSIMO/A/I/E
Marco è bravissimo a suonare la chitarra.
 
Other ways to express the absolute superlative: 
 
MOLTO + ADJECTIVE 
Marco non è molto bravo.
 
DOUBLING THE ADJECTIVE
Michele è bravo bravo.
 
TUTTO + ADJECTIVE
Marco era tutto contento.
SUPERLATIVO RELATIVO
Attributes a quality to the maximum or minimum degree compared to a
group:
ART. + PIÙ + ADJECTIVE + DI/TRA/FRA
Voglio diventare la più brava del gruppo.
ART. + MENO + ADJECTIVE + DI/TRA/FRA
Diventeremo le meno brave della classe.

Special forms of comparatives and superlatives

Some adjectives have a dual form for the comparative and superlative:

Comparativi e superlativi con due forme

Agreement between adjective and noun

A fundamental element to keep in mind is the agreement between adjectives and the nouns to which they refer, both in gender and number.

This rule applies in all degrees, from positive to superlative, providing coherence and precision to the language.

For the forms of adjectives with 4 exits, 2 exits, and invariable ones, you can consult the videos on our Youtube profile lingua.italiana.online:

BENVENUTI! GLI AGGETTIVI A QUATTRO USCITE

SEI FELICE? GLI AGGETTIVI A DUE USCITE

PICASSO BLU E ROSA: GLI AGGETTIVI INVARIABILI

Conclusion

In conclusion, understanding the degrees of adjectives is essential for communicating clearly and effectively in Italian.

The ability to use the appropriate degree in different situations will enrich your language and allow you to express your ideas precisely.

So, immerse yourself in the adventure of the Italian language and discover the beauty of its grammatical details!

Open chat
Hello 👋
Would you ask for more information?

Write me to ask your first FREE live italian lesson!